FORMAZIONE ADDETTO PRIMO SOCCORSO – SEDE BOLOGNA 10 ottobre 2024

110,00

19 disponibili

Categorie: ,

Descrizione

FORMAZIONE PRIMO SOCCORSO rischio medio (8+4 ore)

TEORIA E-LEARNING (8 ore)

PRATICA IN AULA (4 ore c/o FISM, via A. Calzoni 6/D Bologna)

 

A COSA SERVE IL CORSO?

Come definito dall’Art.18 comma 1, b del D.Lgs 81/08, il datore di lavoro ha l’obbligo di designare i lavoratori incaricati delle misure di primo soccorso nel luogo di lavoro, al fine di salvaguardare la salute e l’integrità psicofisica di tutti i lavoratori nel contesto aziendale.

I lavoratori, secondo D.Lgs 81/2008 – D.M. 388 del 15/07/2003 per aziende gruppo B rischio medio (scuole), devono sostenere una formazione di 12 ore, con validità triennale. Raggiunta la scadenza è necessario l’aggiornamento con formazione di 4 ore.

COM’È STRUTTURATO IL CORSO?

(TEORIA) 8 ore in forma e-learning e conseguente 4 ore in presenza

Le prime 8 ore si svolgono in modalità FAD, che daranno diritto ad accedere al corso in aula, per le ultime 4 in presenza. La parte e-learning ha un approccio passo-passo bisognerà quindi:

  1. Seguire completamente le lezioni audio-visive contenute nei 10 moduli; ogni modulo è composto da una serie di slide commentate con una traccia audio registrata dal docente.
  2. Al termine di ogni modulo si dovrà “scaricare” il materiale didattico riassuntivo composto da una dispensa che riporta in breve le nozioni acquisite durante l’ascolto.
  3. Solo una volta completato l’ascolto dei 10 moduli e studiato le 10 dispense riassuntive si potrà frequentare le ultime 4 ore del corso in aula.

QUALI SONO GLI ARGOMENTI DELLA PARTE TEORICA IN E- LEARNING?

  • Allertare il sistema di soccorso
  • Riconoscere un’emergenza sanitaria
  • Attuare gli interventi di primo soccorso
  • Conoscere i rischi specifici dell’attività svolta
  • Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro
  • Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro
  • Acquisire capacità di intervento pratico

Tali argomenti sono suddivisi nei seguenti 10 moduli:

  1. Corso Fism parte introduttiva
  2. Attivazione Sistema 118
  3. Anatomia e fisiologia
  4. Patologie cardiache respiratorie neurologiche
  5. Traumatologia 1
  6. Traumatologia 2
  7. Traumatologia 3
  8. Traumatologia 4
  9. Ipo e ipertermie
  10. Blsd non sanitari

QUALI SONO GLI ARGOMENTI DELLA PARTE PRATICA IN AULA?

  1. Affrontare la chiamata al servizio d’emergenza
  2. Riconoscere l’intervento sanitario da effettuare
  1. Attivare un primo pronto soccorso
  2. Panoramica sui rischi legati all’attività lavorativa
  3. Intervento pratico

La PARTE PRATICA è parte integrante della PARTE TEORICA. Si svolge completamente in aula pertanto è indispensabile la presenza per poter accedere al test finale.

COME SI SVOLGE L’ESAME FINALE?

L’esame finale è in modalità on-line composto da 27 domande a risposta multipla.

Per ogni domanda è possibile selezionare una sola risposta corretta. Qualora si dovessero commettere 5 o più errori, bisognerà ripetere nuovamente il corso dall’inizio.

CHI È TENUTO A FREQUENTARE IL CORSO? QUANTO DURA L’ATTESTATO DI FORMAZIONE?

Il corso è rivolto ai lavoratori designati quali “Addetti al Primo Soccorso” che non hanno ricevuto formazione pregressa.

DOCENTI

RELATORE: Paolo Brasa dirigente medico di 1 livello unità operativa complessa anestesia ASL area sud che fa capo al dipartimento dei servizi della azienda sanitaria città di Bologna, specialista in anestesia e rianimazione

Massimo Teglia Collaboratore professionale sanitario infermiere presso il Pronto soccorso di Vergato, dipartimento d’emergenza azienda USL di Bologna